Oggi è il 18/09/2019 | 25878 articoli online
 


ALLA SCOPERTA DI BORMIO: OGGI POMERIGGIO PRIMO ALLENAMENTO

Da oggi al 28 luglio il Toro svolgerà la prima fase del ritiro estivo a Bormio in Valtellina, il 20, il 24 ed il 27 luglio le tre amichevoli dei granata



Da oggi al 28 luglio il Toro svolgerà la prima fase del ritiro estivo a Bormio in Valtellina. Oggi pomeriggio primo allenamento della squadra granata al Centro Sportivo sito in via Manzoni.

Il 20 luglio debutto stagionale contro la Bormiese, la squadra di casa che milita in Seconda Categoria.Il 24 luglio partita contro il Lecco, compagine di serie D.

Il 27 luglio sfida contro l'Entella (Lega Pro, Prima Divisione): sarà anche un simpatico amarcord per il tecnico Ventura, giacché ha allenato la squadra di Chiavari dal 1982 al 1986.

Tutte e tre le amichevoli si disputeranno alle ore 17,00 presso il Centro Sportivo Comunale sito in via Manzoni a Bormio.
Il 20 luglio debutto stagionale contro la Bormiese, la squadra di casa che milita in Seconda Categoria.

Il 24 luglio partita contro il Lecco, compagine di serie D. Il 27 luglio sfida contro l'Entella (Lega Pro, Prima Divisione): sarà anche un simpatico amarcord per il tecnico Ventura, giacché ha allenato la squadra di Chiavari dal 1982 al 1986.

Tutte e tre le amichevoli si disputeranno alle ore 17,00 presso il Centro Sportivo Comunale sito in via Manzoni a Bormio. - See more at: http://www.tuttotoro.com/toro-torinofc/1/22907/TRE-LE-AMICHEVOLI-DEL-TORO-A-BORMIO.html#sthash.6yRfiZZJ.dpuf

Bormio (Burmi in dialetto valtellinese, Worms in Veltlin in tedesco) è un comune italiano di 4.100 abitanti della provincia di Sondrio, situato in alta Valtellina. Situata nel Parco Nazionale dello Stelvio Bormio è una località turistica, estiva ed invernale, che ha ospitato i campionati mondiali di sci alpino nel 1985 e nel 2005. Il territorio comunale appartiene alla Diocesi di Como. Fa parte della Comunità montana Alta Valtellina.

Oltre che per lo sci Bormio è nota per le sue terme, citate fin dal tempo degli antichi romani. Gli stabilimenti termali sono tre: le Terme di Bormio, che si trovano sul territorio di Bormio, e due stabilimenti, i Bagni Nuovi e i Bagni Vecchi, che si trovano sul territorio della frazione di Premadio del limitrofo comune di Valdidentro.

La conca di Bormio è ampia e luminosa; scavata nei secoli dai ghiacciai e dai corsi d'acqua ed in parte colmata dalle alluvioni, è circondata da monti che verso nord formano una barriera di calcare e dolomia la cui cima principale è la Reit (3.075 m).

Vi confluiscono quattro valli: la Valdidentro, percorsa dal torrente Viola, la Valfurva, percorsa dal Frodolfo e la Valle del Braulio che la collega al Passo dello Stelvio, e la Valdisotto, nella quale scorre il fiume Adda.

La presenza degli scarichi delle acque termali (Bagni Vecchi di Bormio) ha fatto sì che lungo la parete rocciosa sottostante si sia insediata una stazione di Capelvenere (Adiantum capillus-veneris) che è la più alta d'Europa.

Nel parco del Grand Hotel Bagni Vecchi è presente una piccola colonia di Pini dell'Engadina (Pinus engadiniensis), unica all'esterno della valle svizzera. Il Pino dell'Engadina è da alcuni Autori considerato una varietà del Pino uncinato.A Bormio il botanico Martino Anzi ha condotto i propri studi sulle piante crittogame.

Bormio è un'importante meta del turismo montano nazionale. I turisti vengono attratti dalle sue tradizioni ancorate a secoli di storia, dalla cucina tipica con i suoi formaggi e i suoi vini. Nucleo portante dell'industria turistica locale sono gli sport invernali, che spaziano dal pattinaggio allo sleddog allo snowboard, ma soprattutto lo sci nordico e alpino, che possono essere praticati anche in estate sul ghiacciaio del Passo dello Stelvio.

Tra gli sport estivi vi sono buone attrezzature per la pratica della mountain bike, le scalate, il golf, la pesca sportiva, il tiro con l'arco e l'equitazione. Altro settore turistico di punta, è quello del benessere e del relax. Infatti oltre ad avere un clima temperato nella "Magnifica terra" sono presenti le terme. Grazie alla sua collocazione alle porte del Parco Nazionale dello Stelvio è possibile effettuare passeggiate oppure dedicarsi alla micologia.

Altra fonte di ricchezza di questa conca è l'acqua utilizzata soprattutto per la produzione dell'energia idroelettrica ma sfruttata anche per degli stabilimenti termali che risalgono all'epoca romana[6] ed oggi noti col nome Bagni di Bormio, anche se non si trovano nel comune di Bormio, ma in quello vicino di Valdidentro. Esistono i Bagni Vecchi che risalgono all'epoca romana e i Bagni Nuovi che risalgono al 1835 d.C.

Stazione sciistica specializzata nello sci alpino, Bormio ogni anno il 29 dicembre ospita sulla Pista Stelvio una gara di discesa libera valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino, competizione organizzata dalla FIS. Bormio è stata anche sede di vari recuperi di gare di Coppa annullate altrove. È stata sede dei Campionati mondiali di sci alpino nel 1985 e nel 2005; dal 12 al 16 marzo 2008 ha ospitato le finali della Coppa del Mondo di sci alpino 2008.

La località ha ospitato anche alcune tappe della Coppa del Mondo di sci di fondo.Nel 2000 è stata scelta come la sede dei campionati europei di short track. Le gare si sono disputate nell'impianto Palaghiaccio Braulio.

La squadra cittadina di short track è l'ASD Bormio Ghiaccio, uno dei principali vivai della nazionale. In questo club hanno mosso i primi passi pattinatori come Katia Zini, Mara Zini, Arianna Fontana, Nicola Franceschina, Nicola Rodigari, Yuri Confortola, Claudio Rinaldi, Michele Antonioli, Barbara Baldissera, Marinella Cancilini e Martina Valcepina.

La squadra di calcio di Bormio è la Bormiese (la denominazione ufficiale è Unione Sportiva Bormiese - Calcio), fondata il 20 febbraio 1985, anno in cui avviene anche l'affiliazione alla FIGC, Federazione Italiana Giuoco Calcio. Ha avuto risultati altalenanti tra la Seconda Categoria e la Terza Categoria.

Il campo di calcio utilizzato dalla squadra in principio non fu quello di Bormio che venne costruito solo nel 1988. La squadra iniziò quindi da Tirano, poi si trasferì a Grosio. Nel periodo dell'alluvione della Valtellina (1987), a causa delle difficoltà nei trasporti la squadra abbandona il campionato sino al 1989 anno in cui diviene attivo il nuovo stadio.


Francesco Surace


SCRIVI IL TUO COMMENTO

 
 
Per la tua Pubblicità

TuttoToro, Testata Giornalistica online dal 27 Aprile 2006, è diventata un punto di riferimento per tutti i Tifosi del Toro.

Leggi tutto »
Collabora con noi

Se vuoi scrivere e vedere pubblicati i tuoi articoli su Tuttotoro o se hai una collaborazione da proporci scrivi a info@tuttotoro.com

Come contattarci

Adv Sport
Tel: +39 011.546.200 R.A.
Fax +39 011.541.888
Email: info@tuttotoro.com
Sede Legale
Corso Vinzaglio 11 - 10121 - TORINO