Oggi è il 26/05/2017 | 25565 articoli online
 


IL TORO CLUB ALESSANDRIA GRANATA



IL TORO CLUB ALESSANDRIA GRANATA IL TORO CLUB ALESSANDRIA GRANATA IL TORO CLUB ALESSANDRIA GRANATA IL TORO CLUB ALESSANDRIA GRANATA IL TORO CLUB ALESSANDRIA GRANATA IL TORO CLUB ALESSANDRIA GRANATA IL TORO CLUB ALESSANDRIA GRANATA IL TORO CLUB ALESSANDRIA GRANATA
E prosegue il fantastico viaggio tra i tanti club granata, quest’oggi siamo graditi ospiti di Carlo ed Enrico nella città di Alessandria, terra di epici incontri con il nostro Toro e di accesa rivalità con l’allora storica quanto blasonata Casale. L’Orso Grigio contro i Nerostellati.

Per dare maggior chiarezza a questa accesa rivalità tra le due città dobbiamo risalire al 1200 quando, per chissà quale motivo, gli alessandrini sottrassero ai casalesi un galletto che ancor oggi, mi fanno notare gli amici Carlo ed Enrico, campeggia sulla facciata del Palazzo Comunale. Città vivace per la sua posizione strategica tra Torino, Genova e Milano, importante snodo ferroviario commerciale.

Curioso il motoraduno che annualmente si svolge a partire dal primo dopoguerra, dove i centauri entrano nel santuario di Castellazzo Bormida, piccolo centro della provincia, con le loro moto. Mi fanno notare anche di tracce del passaggio di Napoleone Bonaparte, e mi è bastato pensare a Spinetta Marengo, piccolo centro poco distante dal capoluogo alessandrino, dove le truppe francesi sconfissero le milizie austriache nella seconda campagna napoleonica in Italia. La prova tangibile è un enorme platano piantato dal Bonaparte a ricordo di quella battaglia, patrimonio culturale della Città di Alessandria.

Passeggiando per la Città transitiamo davanti alla prima sede del club, una libreria, fa molto caldo e decidiamo di concederci un po’ di ristoro presso l’attuale sede del club, il Bar Trattoria “ l’Angoloso” ed anche qui si respira aria di Toro, una bella immagine del Grande Torino in primo piano e tutta la simpatia”granata” della titolare.

Il vulcanico segretario Enrico mi ricorda che in tempi passati si sono succeduti un paio di club granata in città, il primo in assoluto era stato costituito nel 1968 a cui ne seguì un altro che, radunando tifosi di tutta la provincia restò operativo con molteplici iniziative per circa un trentennio.

Il tutto riprese nel novembre del 2011 con riconoscimento dell’ufficialità della costituzione a febbraio 2012 dal Torino FC. L’entusiasmo dell’era Ventura ed i risultati soddisfacenti fecero sì che il club si consolidasse definitivamente.” Non abbiamo un luogo dove possiamo vedere la partita tutti insieme..”, mi dice Carlo il presidente,”..preferiamo seguire la squadra con le trasferte, c’è più gusto!

Il nostro club ha una caratteristica, unica nel suo genere mi risulta nel panorama dei club granata, non facciamo pagare la quota associativa e siamo arrivati ad ottanta presenti ufficiali”. Da una borsa esce fuori l’orgoglio del club, opera del vulcanico Enrico, una serie di tavolozze in legno da lui dipinte che ripercorrono la storia del Toro tra le varie epoche e, che grazie ad Enrico posso farvi vedere.

Ma quante se ne inventano queste anime granata, sempre una nuova, vi confesso di aver girato tantissimi club, ma proprio questa non l’avevo mai vista! Benvenuti anche a voi, ”Toro Club Alessandria” nel magico mondo granata.
                                                                                                     

Daniele Costelli




SCRIVI IL TUO COMMENTO

 
 
Per la tua Pubblicità

TuttoToro, Testata Giornalistica online dal 27 Aprile 2006, è diventata un punto di riferimento per tutti i Tifosi del Toro.

Leggi tutto »
Collabora con noi

Se vuoi scrivere e vedere pubblicati i tuoi articoli su Tuttotoro o se hai una collaborazione da proporci scrivi a info@tuttotoro.com

Come contattarci

Adv Sport
Tel: +39 011.546.200 R.A.
Fax +39 011.541.888
Email: info@tuttotoro.com
Sede Legale
Corso Vinzaglio 11 - 10121 - TORINO