Oggi è il 23/10/2018 | 25792 articoli online
 


SPORT – SURF

Uno sport che si pratica in mare, nuotando sdraiati su una tavola verso la spiaggia e quando arriva un’onda ci si alza in piedi e ci si scivola sopra



 Il surf è uno sport acquatico che consiste nel "cavalcare" le onde utilizzando una tavola da surf. La tecnica consiste nel planare lungo la parete dell'onda, restando in piedi sulla tavola. È possibile eseguire una serie di manovre e acrobazie a seconda della velocità e della forma della parete d'acqua.
A seconda delle dimensioni della tavola possiamo parlare di Shorthboard (o tavoletta 1,50 a 2,10m, strette e sottili sono adatte a far giri e manovre, ma sono più lente)  o di Longboard (o tavolone, si surfa con uno stile più classico, si usano tavole più lunghe di 2,75m, più larghe e voluminose. Queste tavole sono più veloci, ma surfano con raggi di curvatura più ampli).
Tutte le tavole (Mini Malibú, Fish Thruster, Morey Doyle Tavola, Evolutivo, Gun Thruster, Thruster, Longboard, Becker Kids) hanno delle misure adatte ad un uso specifico,: lunghezza, larghezza e spessore. Ci sono molti fattori da considerare nella scelta della tavola, soprattutto galleggiabilità e manovrabilità.
La maggioranza delle tavole da surf moderne sono realizzate a partire da schiuma speciale di poliuretano resistente ai raggi UV-A, fibra di vetro (fiberglass) e resina di poliestere. Le più moderne tecnologie consentono la creazione di tavole in resina epossidica (polimeri termoindurenti con reazione a freddo). Questo materiale rende le tavole più forti e leggere rispetto a quelle tradizionali in resina poliestere e fibra di vetro (quest'ultima è unicamente una matrice di supporto che viene impregnata di resina).
Le varianti di questo sport sono: Kneeboard (si usano delle piccole pinne e tavole corte, si surfa in ginocchio), Bodyboard, (la tavola é in gommapiuma misura circa 1 metro, si surfa sdraiati e si usano delle piccole pinne), Stand Up Paddle Surf o SUP ( si rema in piedi sulla tavola con un vero e proprio remo, il SUP si può usare per surfare le onde o come una variante della canoa), Tow-In (invece di nuotare sulla tavola per entrare nell’onda si viene trainati da una moto d’acqua), Wind Surf (la tavola si muove grazie ad una vela spinta dal vento) e il Kite Surf (ci si muove grazie ad un aquilone spinto dal vento).
Nonostante il Mediterraneo non offra le stesse condizioni marine degli oceani, dove le onde in qualche caso possono superare i venti metri, anche in Italia si è formato un discreto movimento dedicato a questo sport, e i primi passi di questa diffusione iniziarono a vedersi negli anni ottanta.

Attualmente il campionato italiano si divide nelle seguenti categorie:
•    Shortboard (2 o 3 tappe nei campionati regionali più 3 tappe nazionali)
•    Longboard (idem)
•    SUP (due tipi di gare, wave, dove si surfa, e race, dove si gareggia pagaiando)
•    Bodyboard
•    Skimboard

Barbara Barbera



SCRIVI IL TUO COMMENTO

 
 
Per la tua Pubblicità

TuttoToro, Testata Giornalistica online dal 27 Aprile 2006, è diventata un punto di riferimento per tutti i Tifosi del Toro.

Leggi tutto »
Collabora con noi

Se vuoi scrivere e vedere pubblicati i tuoi articoli su Tuttotoro o se hai una collaborazione da proporci scrivi a info@tuttotoro.com

Come contattarci

Adv Sport
Tel: +39 011.546.200 R.A.
Fax +39 011.541.888
Email: info@tuttotoro.com
Sede Legale
Corso Vinzaglio 11 - 10121 - TORINO