Oggi è il 23/02/2020 | 25942 articoli online
 


COPPA ITALIA: IL TORO BATTE IL GENOA AI RIGORI

ORA IL TORINO AFFRONTERA' IL 29 GENNAIO LA VINCENTE TRA MILAN E SPAL



Un gran mix di freddo ed emozioni allo Stadio Olimpico Grande Torino, per la qualificazione ai quarti di finali della Coppa Italia, disputata tra il Torino di Mazzarri reduce dalla vittoria in Campionato contro la Roma e il Genoa del tecnico Nicola attualmente in zona retrocessione.

Mazzarri si schiera in campo con il 3-4-1-2, dal primo minuto Bonifazi, e in attacco Zaza e Belotti supportati da Berenguer.

Nicola risponde col 3-4-2-1, in porta Radu titolare, l'ex Barreca e Favilli punta centrale.

L'arbitro Sacchi da' il via alla sfida degli ottavi di finale di Coppa Italia. I primi minuti sono favorevoli al Genoa, che al quarto d'ora si portano in vantaggio con una giocata di Cassata sulla fascia sinistra che serve Favilli. L'attaccante appoggia in rete, ed è 0-1 Genoa.

La risposta granata è poco più tardi. Dopo un alto pressing degli ospiti, al 23' grazie ad un assist di Berenguer, l'esterno granata De Silvestri insacca di prepotenza nella porta di Radu, riportando la parità sul tabellone. 1-1.

La partita diventa un botta e riposta, protagonisti i portieri di entrambe le squadre che parano i colpi dei rispettivi avversari. Nel corso del match vengono ammoniti per azioni fallose Meitè, Romero, El Yamiq, Ola Aina, Radovanovic e persino il neo-tecnico Nicola per proteste.

Il risultato rimane invariato nel corso dei 90 minuti+recupero concessi da Sacchi, spingendo la partita ai supplementari.

Le squadre cercano entrambe il gol del vantaggio, seppur con gioco non emozionante. Episodi chiave con l'espulsione di Meité per doppio giallo al 107' e goal annullato per fuorigioco al Genoa al 113'.

A termine dei 120' supplementari con adeguato recupero, i tecnici radunano le proprie squadre per valutare l'assegnazione dei tiri di rigore.

Ha inizio la sfida tra i due portieri, Sirigu-Radu, che nel corso dei minuti di gioco precedenti hanno dimostrato di essere più che reattivi.
Parte il Torino. Capitan Belotti non sbaglia, e dal dischetto il Gallo porta in vantaggio i granata, nulla da fare per Radu.

Risponde Destro, che pareggia subito i conti. Si alternano Millico-Favilli-Rincon-Cassata-Ola Aina tutti al gol. Sul risultato di 4-3 tocca a Radovanovic, ma Sirigu protagonista del match serra il colpo, parando e dando la possibilità di vincita alla propria squadra. Tiro decisivo affidato a Berenguer, fiato sospeso in tutto lo stadio, ed è gol!

Applausi energici nonostante il pochissimo pubblico presente.

Dopo oltre 120' e a seguito dei rigori, il Torino si conferma ai quarti di finali della Coppa Italia, dove affronterà la vincente tra Milan e Spal.


Marianna Montagnino


SCRIVI IL TUO COMMENTO

 
 
Per la tua Pubblicità

TuttoToro, Testata Giornalistica online dal 27 Aprile 2006, è diventata un punto di riferimento per tutti i Tifosi del Toro.

Leggi tutto »
Collabora con noi

Se vuoi scrivere e vedere pubblicati i tuoi articoli su Tuttotoro o se hai una collaborazione da proporci scrivi a info@tuttotoro.com

Come contattarci

Adv Sport
Tel: +39 011.546.200 R.A.
Fax +39 011.541.888
Email: info@tuttotoro.com
Sede Legale
Corso Vinzaglio 11 - 10121 - TORINO