Oggi è il 23/03/2019 | 25836 articoli online
 


Cesare Natali, il “difensore-bomber”

Ai lettori del nostro Giornale web Tuttotoro: Si prega di commentare il contenuto degli articoli



Ha compiuto 30 anni il 5 aprile scorso, il giorno della sconfitta di Palermo, rimandando i festeggiamenti di una settimana e rimescolando un po’ la tradizione visto che il regalo anziché riceverlo l’ha fatto lui al Torino tutto.
Quel tiro da attaccante con i piedi buoni che ha trafitto Bizzarri a due minuti dalla fine è stata una vera liberazione per il Torino, una boccata d’ossigeno più voluta che cercata, un regalo pasquale da tre punti “pesanti”, di quelli che valgono molto di più della sola vittoria.
Cesare Natali ci ha ormai fatto l’abitudine a provarci, i compagni in avanti fanno una fatica tremenda a segnare e allora ecco che in ogni situazione possibile arriva lui, il gigante buono, dall’alto dei suoi 191 centimetri e di un’abilità nel gioco aereo conosciuta da tempo e ora accompagnata pure dalla precisione dei piedi.

I due anni in granata non sono certo trascorsi in modo semplice per Cesare; l’anno passato, nel momento più caldo della stagione, si è procurato una dolorosa frattura ad un piede, lasciando i compagni senza una delle sicurezze, uno dei cardini della squadra.
Gli strascichi dell’infortunio gli hanno causato più di un problema anche nell’attuale stagione, specie all’inizio, perché per quanto bravissimo di testa, anche per Cesare i piedi sono “utensili” da lavoro indispensabili (e sui problemi post frattura fidatevi dello scrivano che nello scorso maggio ha patito identico problema al quinto metatarso e ancora risente dei postumi).

Non solo la salute ha costellato la stagione di Natali, visto che una volta rimessosi, il Torino (inteso come squadra e non solo) non l’ha certo aiutato; i compagni di difesa a volte più impegnati a cercar margherite che ostacolare gli avversari; i centrocampisti con il dilemma se aiutare l’attacco o proteggere la difesa, visto che fare entrambe le cose è spesso parso utopistico; non senza dimenticare il via vai di allenatori e preparatori, sempre i soliti noti per carità, ma in una sarabanda capace di mandare in tilt anche coloro cui l’esperienza non fa certo difetto.
Il Torino ha pure rischiato di perderlo Natali, a gennaio, quando nel corso del mercato invernale si è dovuto attendere l’ultimo giorno per avere la certezza che le sirene romaniste non riuscissero nell’intento di fargli preparare armi e bagagli, trasferendosi con la sua splendida famiglia nella Capitale.
Fortunatamente il trasferimento non si è concluso, per la gioia dei tifosi granata, ma sono sicuro, anche del giocatore stesso e di tutti coloro che del Torino fanno parte, che al granata vogliono bene, perché quella di Cesare sarebbe stata una perdita davvero gravissima e non solo sotto l’aspetto tecnico. 

Natali infatti non è solo un bravo calciatore ma sa farsi apprezzare anche fuori dal campo, essendo un ragazzo semplice e simpatico, che non va mai sopra le righe pur sapendo farsi rispettare; uno di carattere che meriterebbe di indossare la fascia da capitano in un futuro granata che tutti si augurano lungo e ricco di soddisfazioni, non solamente limitato a salvezze risicate o ancora tutte da conquistare.
La rete di Cesare contro il Catania, così come l’altra, altrettanto preziosa, di Lecce potrebbero segnare positivamente questo difficile finale di stagione, e quando salvezza sarà occorrerà programmare seriamente la nuova stagione, partendo dai pochi punti fermi che il Torino attualmente conta tra le proprie fila.
Cesare Natali è una di queste certezze, indispensabili per la costruzione di una squadra vera, che lotti per qualcosa di più della salvezza; e che, per favore, nessuno più si provi a propinarci e tentare di farci digerire possibili scambi con un Loria qualunque.


Maurizio Vigliani 



SCRIVI IL TUO COMMENTO

 
 
Per la tua Pubblicità

TuttoToro, Testata Giornalistica online dal 27 Aprile 2006, è diventata un punto di riferimento per tutti i Tifosi del Toro.

Leggi tutto »
Collabora con noi

Se vuoi scrivere e vedere pubblicati i tuoi articoli su Tuttotoro o se hai una collaborazione da proporci scrivi a info@tuttotoro.com

Come contattarci

Adv Sport
Tel: +39 011.546.200 R.A.
Fax +39 011.541.888
Email: info@tuttotoro.com
Sede Legale
Corso Vinzaglio 11 - 10121 - TORINO